Get the Flash Player to see this rotator.
Sei qui: Home

Si comunica a tutta la popolazione che in seguito al sisma del 24 agosto i tecnici Comunali hanno iniziato a compiere sopralluoghi su tutti gli edifici pubblici: sede Comunale, scuole, palestra, centro salute, musei ecc.. Al momento non si sono danni accertati. La ricognizione prosegue nella giornata odierna con le Chiese ed i rimanenti edifici. Nonostante l'apertura straordinaria degli uffici Comunali, non sono pervenute segnalazioni da parte di privati. Si ricorda che l'ufficio edilizia e' aperto alle conunicazioni dei cittadini, che possono anche chiamare ai numeri: 075 9172727-728-730. Si informa inoltre che l'evento previsto per venerdì, sabato e domenica prossimi "insieme per rinascere", sarà riproposto in altra data. Dato il momento così drammatico, d'accordo con gli organizzatori, è sembrato opportuno e giusto rinviare la manifestazione ad un contesto più idoneo. Per rispetto alle vittime, al dolore, ai volontari che operano incessantemente, alla tragedia che, seppure stavolta ha solo sfiorato la nostra Comunita', ben ricordiamo nella sua drammaticita'.

Il Sindaco

 
PDF  Stampa  E-mail  Facebook

PER LA CONCESSIONE DI CONTRIBUTI ECONOMICI AI SOGGETTI PRIVATI PER I DANNI OCCORSI AL PATRIMONIO EDILIZIO ABITATIVO ED AI BENI MOBILI IVI UBICATI IN CONSEGUENZA DEGLI EVENTI PER CUI SI E' COMPLETATA LA RICOGNIZIONE DEI FABBISOGNI (SCHEDA B).

 

Con Delibera del Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2016, pubblicata in G.U. il 6 agosto 2016, sono state definite le procedure per far fronte ai danni occorsi al patrimonio privato a seguito delle calamità naturali che si sono verificate tra novembre 2013 e febbraio 2014 sul territorio della Regione Umbria, per le quali è stato dichiarato lo stato di emergenza e completata la ricognizione dei fabbisogni.

 

Possono presentare domanda per la concessione dei contributi i soggetti privati che hanno subito danni, già segnalati con le schede B “Ricognizione del fabbisogno per il ripristino del patrimonio edilizio privato”, presentate al Comune per gli eventi da novembre 2013 a febbraio 2014 (ai sensi OCDPC n. 180/2014).

 

Nell'Ordinanza del Capo del Dipartimento della Protezione Civile n. 384 del 16/08/2016, pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica Italiana Serie Generale n. 194 del 20/08/2016 – Supplemento Ordinario n. 34 – sono definiti i criteri per la determinazione e la concessione dei contributi.

 

Le domande, redatte utilizzando il modulo DC/P in Allegato A alla Delibera del Consiglio dei Ministri del 28 luglio 2016 e conformemente a quanto previsto dall’Allegato 1 alla stessa Delibera, dovranno essere presentate o trasmesse all’Ufficio Protocollo del Comune di Costacciaro entro e non oltre la data del 29 settembre 2016, pena l’irricevibilità delle stesse.

 

La documentazione è scaricabile anche sul sito internet del Comune all’indirizzo www.comunecostacciaro.it, sul sito della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento della Protezione Civile ed è disponibile presso l'Ufficio Associato Edilizia e Protezione Civile del Comune.

 

 

A seguito del sisma della scorsa notte si comunica che per eventuali richieste di informazioni e/o segnalazioni si potrà fare riferimento all’ufficio associato Edilizia e Protezione Civile con sede unica presso il Comune di Costacciaro, Corso Mazzini, 22. Tel. n. 075 9172730 – 075 9172728 – 075 9172727, o presso i rispettivi municipi.

 

Venerdì 12 agosto, alle ore 18.00 presso la Chiesa di S.Apollinare a Villa col de'Canali, verrà riposizionata la lapide dedicata all'eroe della prima Guerra Mondiale e nostro concittadino, Settimio Pambianco. Frate Agostiniano, cappellano militare, sacrificò coscientemente la propria vita sul Colbricon per compiere fino in fondo il proprio dovere verso la Patria. Saranno presenti la pronipote, Elena Maria Pambianco, il parroco Don Nando Dormi, il vescovo di Gubbio Sua Eccellenza Mario Ceccobelli, il prof. Euro Puletti, il Dirigente Scolastico Prof.ssa Ortenzia Marconi, il Sindaco di Costacciaro Andrea Capponi, il Priore del convento di S.Agostino in Gubbio, Padre Paolo del Bianco.

Vi sarà una rappresentanza degli alunni della scuola Secondaria di 1° Grado "Efrem Bartoletti" di Costacciaro che hanno studiato la figura, le azioni ed i gesti del pluridecorato Settimio Pambianco, al quale verrà ridato il giusto onore con il ripristino della lapide a Lui dedicata nella Chiesa di S.Apollinare.

Tutta la popolazione è invitata a partecipare.

 

lapidepambianco

 

Martedì 2 agosto, alle ore 20.30, l'Amministrazione Comunale inaugurerà il Centro Servizi e gli spogliatoi della Piscina Comunale, opere terminate con la prima trance di lavori pubblici del complesso. Questo ha reso possibile, nell'attuale apertura stagionale, mettere a disposizione dei gestori e dei cittadini una nuova e più ampia area bar, nonchè un'ala est completamente rinnovata. Interverranno alla cerimonia il Sindaco di Costacciaro, Andrea Capponi, il Commissario della Comunità Montana Alta Umbria, Mario Severini ed il Presidente del Gal Alta Umbria, Mariano Tirimagni. Tutta la popolazione è invitata a partecipare. 

inaugurazionepiscinajpg

 

In seguito al grave lutto che ha colpito tutta la Comunità di Costacciaro domani, in occasione del trasporto della salma di Bechir dall'Ospedale di Branca all'aeroporto internazionale di Fiumicino, la Giunta Comunale ha proclamato quattro ore di lutto cittadino, dalle 8.00 alle 12.00. Durante questo tempo, i cittadini sono invitati a tenere un comportamento rispettosamente consono al dolore della famiglia, dei compagni, dei conoscenti, della Comunità sentitamente colpita dalla prematura scomparsa.

Il Sindaco

   
Pagina 1 di 54