Get the Flash Player to see this rotator.
Sei qui: Home News Ultime Notizie Stabilite le scadenze di pagamento della TARES: si pagherà in 3 rate

Il Consiglio comunale ha approvato nella seduta del 9 maggio la delibera che fissa le scadenze per il pagamento della Tares, la nuova tassa sui rifiuti e sui servizi, la cui introduzione è stata prevista dal D.L. n.201 del 6.12.2011 a partire dal primo gennaio 2013 in tutti i comuni del territorio nazionale, a copertura dei costi relativi al servizio di gestione dei rifiuti urbani e dei rifiuti assimilati, in sostituzione della Tarsu (tassa rifiuti solidi urbani).  Per il 2013 il versamento della Tares è stato previsto in tre rate - la prima con scadenza 15 giugno e la seconda al 15 settembre, entrambe a titolo di acconto, con gli importi commisurati alle tariffe Tarsu applicate nel 2012 e una terza rata di conguaglio a dicembre, che terrà conto del passaggio previsto dalla legge da Tarsu  a Tares.

Gli avvisi di pagamento saranno predisposti dal Comune ed inviati direttamente ai contribuenti. Il previsto pagamento della maggiorazione di 30 centesimi al metro quadro di superficie imponibile è stato spostato dal Governo a dicembre, con versamento da effettuarsi non più al Comune per finanziare i servizi indivisibili, ma direttamente allo Stato.  L'effetto della Tares è stato sostanzialmente rinviato a dicembre, ma se il Governo non modifica radicalmente l'impostazione del nuovo tributo la stangata per le famiglie e le attività produttive è solo rimandata di qualche mese.

Scarica la Delibera di Consiglio