Il 19 ottobre 2020 la Presidente della Giunta Regionale, Donatella Tesei, ha sottoscritto l'Ordinanza nr. 65 che introduce ulteriori restrizioni e disposizioni oltre al DPCM adottato dal Governo Nazionale. Entrando nel dettaglio del provvedimento, a decorrere dal 20 ottobre 2020, e fino al 14 novembre, su tutto il territorio della Regione Umbria è vietata la vendita di bevande alcoliche da asporto dalle 18.00 alle 6.00. Nello stesso orario si dispone la chiusura di tutti i distributori H24 ed il divieto di consumo di alimenti e bevande nelle aree pubbliche. I centri commerciali dovranno adeguarsi entro giorni 2 al nuovo protocollo pubblicato con l'allegato A al provvedimento. Fino al 14 novembre sono sospese le attività di sale giochi, sale scommesse e bingo, come le slot machines site all'interno dei  pubblici esercizi. E' attivata per lo stesso periodo la didattica a distanza per ogni giorno giorno di lezione per almeno il 50% degli studenti iscritti all'anno scolastico 2020/2021 alle Scuole Secondarie di II Grado e paritarie. L'indice di riempimento del Trasporto pubblico Locale è ridotto al 60%.

All'Ordinanza è integrata dall'Allegato 1, protocollo Centri commerciali, che ne forma parte integrante e sostanziale.

Si allega provvedimento.

Torna su