Sono stati emanati i provvedimenti in oggetto, con i quali il Governo Italiano ha sostanzialmente prorogato lo stato di emergenza pandemica fino al 30 aprile 2021, confermando la gestione con classificazione in tre diversi scenari di gravità su base regionale, ma aggiungendo le cosiddette "aree bianche". Queste saranno le regioni a rischio basso che avranno, per tre settimane consecutive, un'incidenza dei contagi non superiore a 50 casi ogni 100.000 abitanti. Alle aree bianche non si applicano le restrizioni del DPCM, ma le attività si svolgeranno rispettando specifici protocolli. 

La Presidente della Giunta Regionale, Donatella Tesei, con l'Ordinanza nr. 5 del 15 gennaio 2021 ha inoltre prorogato tutte le attuali misure restrittive fino al 23 gennaio p.v.

Si allegano i 3 provvedimenti e le schede riepilogative dei provvedimenti del Governo.

 

 

Torna su