In seguito alla preoccupante carenza dei medici di base che sta interessando tutta l'area del Distretto Sanitario Alto Chiascio, oggi alle ore 14.30 si è svolta una riunione indetta dalla Direttrice del Distretto, dott.ssa Paola Tomassoli, con tutti i Sindaci dell'area. A seguito della preoccupante carenza dei medici di medicina generale e preso atto dei problemi di riduzione dell'offerta sanitaria che da anni sta riguardando i nostri territori, i Sindaci e la Direttrice hanno concordato di effettuare riunioni periodiche per affrontare le tematiche sanitarie insieme alla Direzione dell'ASL 1 Umbria.

Per quanto riguarda la situazione del Comune di Costacciaro, è stata concessa una deroga al tetto dei mutuati a tutti i medici operanti nella fascia appenninica (dott. Ambrogi, dott. Pierangeli, dott.ssa Palladino) che così potranno avere fino ad un massimo di 1.800 mutuati. Contemporaneamente da oggi è attiva l'Aggregazione Funzionale Territoriale presso l'ambulatorio di Costacciaro, che comporterà la presenza di un medico di base tutti i giorni, dal Lunedì al venerdì, dalle ore 12.00 alle ore 16.00. Questo servizio rimarrà attivo finché non si troverà un medico di medicina generale che accetterà l'incarico e verrà nominato.

IL SINDACO

Andrea Capponi

Torna su